Gli afternoon tea – i famosi tè delle 5 (o quasi)

0

L'Afternoon tea, un rito tipicamente ingleseSe pensavate che l’afternoon tea (il tè delle cinque), fosse solo roba per anziane signore compite, vi sbagliavate di grosso. Il più britannico dei riti sta infatti vivendo un momento di grande rinascita, soprattutto tra i giovani, che non vogliono mancare all’appuntamento con una delle istituzioni più profondamente inglesi.
Il tradizionale afternoon tea, per il fatto che rappresenta uno spuntino che non deve rovinare l’appetito della cena, consiste in un piccolo buffet, composto da una parte salata e una dolce, servito rigorosamente su un vassoio a tre piani. Si comincia con il salato, che viene posto nella parte più bassa: mini sandwich con salmone affumicato, granchio, manzo o uova. Si passa poi alla parte dolce, con scones, piccoli panini dolci che si posso farcire con marmellata e burro, buns, ossia piccole briosch con uvetta, e crumpets, molto simili ai pancakes. Naturalmente tutte queste delizie sono accompagnate da tè di tutti i tipi, oppure da un bicchiere di Champagne (champagne afternoon tea)
A Londra vengono serviti alcuni dei migliori afternoon tea del Regno Unito. Noi ve ne consigliamo 10, sicuri che qui potrete vivere un’esperienza very british, che darà al vostro soggiorno nella capitale un tocco di glamour.

Claridge’s

È il posto perfetto per concedersi l’afternoon tea, che è servito proprio nel cuore dell’hotel, nel grande ed elegante foyer che trasuda lusso e stile. Presenta una selezione di 30 tè provenienti da tutto il mondo e l’uso esclusivo di tè infuso, marmellata e crema del Devonshire (una crema di panna molto densa).
Orari: tutti i giorni alle 15.00, alle 15.30, alle 17 e alle 17.30
Costo: £38; £49-62 champagne afternoon tea
Indirizzo: Brook Street, Mayfair, London W1K 4HR

The English Tea Room at Brown’s Hotel

In una sala ariosa e piena di luce con il suono di un pianoforte a mezzacoda di sottofondo, Brown’s offre una selezione di 17 tè, accompagnati da tanti magnifici sandwices, e scones assolutamente deliziosi, serviti tiepidi con la panna e la marmellata di fragole. Il servizio è attento e cordiale. L’hotel è stato premiato con il premio “Top London afternoon tea 2009” da The Tea Guild.
Orari: da lunedì a venerdì dalle 15 alle 18; sabato e domenica dalle 13 alle 18
Costo: £39.50 ; champagne afternoon tea £49.50
Indirizzo: 30-34 Albemarle St. London W1S 4BP

The Ritz

Amato dai turisti e dalle anziane signore raffinate, questo posto è per i puristi del tè del pomeriggio, sicuramente il luogo più autentico ed elegante dove sperimentare la consuetudine dell’afternoon tea. Vi potrete rilassare nelle sontuose sedie della Palm Court e, accompagnati in sottofondo dalla musica del pianoforte e dell’arpa, potrete godervi i sandwiches e le torte in miniatura, gli scones con marmellata di fragole, 17 qualità di tè diverse. Qui bisogna rispettare rigorosamente il dresscode: giacca e cravatta per gli uomini sono un must, assolutamente niente jeans per le donne!
Vi consigliamo caldamente di prenotare almeno un mese prima.
Orari: tutti i giorni alle 11.30, alle 13.30, alle 15.30, alle 17.30, alle 19.30
Costo: £42; champagne afternoon tea £54
Indirizzo: 150 Piccadilly, London W1J 9BR

Prêt-à-Portea at Berkeley Hotel

Per un’esperienza più moderna Prêt à Portea at Berkeley Hotel offre per il tè del pomeriggio un menu che nelle sue torte e nei suoi pasticcini, trae ispirazione dal mondo della moda e, come lei, cambia ogni sei mesi della stagione. Ai dolci e alla selezione di tè a foglia e infusi si può aggiungere un calice di champagne Laurent-Perrier.
Orari: tutti i giorni dalle 13 alle 18
Costo: £39; champagne afternoon tea £49
Indirizzo: Albermarle Street, W1S 4BP

The Dorchester

In questo hotel di classe il tè del pomeriggio viene servito ben cinque volte, dall’1.15 alle 17.15 nella Promenade, la splendida sala in marmo dorato. Intrattenuti dalla musica del pianoforte, vi potrete rilassare godendovi un bicchiere di champagne rosa con il menu Champagne Tea, o il classico Dorchester Afternoon Tea in porcellane Wedgwood, e gustandovi i classici scones, la cui ricetta è rimasta invariata per più di 50 anni.
Orari: tutti giorni all’1.15, alle 14.30, alle 15.15, alle 16.45 e alle 17.15
Costo: £28.50; champagne afternoon tea £38.50
Indirizzo: 53 Park Ln, London W1K 1QA

Chesterfield Mayfair Hotel

Per l’eleganza sofisticata del servizio e del giardino d’inverno, è considerato da molti la migliore sala da tè di Londra. Qui potrete scegliere fra tre formule diverse: quella tradizionale, ossia tè a foglie, fiori di tè o tisane, accompagnate da una selezione di tramezzini, torte, pasticcini e scones con panna e marmellata; Champagne; e per i più golosi il tè con cioccolata calda o il frappè al cioccolato, pasticcini, cupcakes, tavolette, scones, tutti al cioccolato. E ai più piccoli viene offerto un menu speciale: il Tè del Piccolo Principe o della Principessina che prevede frappè, dolcetti, gelato e sandwich al burro di arachidi.
Orari: tutti i giorni dalle 13.30 alle 17.30
Costo: £27.50; champagne afternoon tea £37.69
Indirizzo: 35 Charles St, London W1J 5EB

Sotheby’s Café

Il sontuoso ambiente di Sotheby’s, la casa d’aste più famosa del mondo è il posto ideale per fare una pausa dallo shopping in Bond Street. In questo cafè rinomato e decisamente chic, potrete rilassarvi bevendo una delle tante miscele di tè preparato in casa proposte, accompagnata da deliziose torte e scones tradizionali
Orari: tutti i giorni dalle 15.00 alle 16.45
Costo: £18.75
Indirizzo: 34-35 New Bond Street London W1A2AA

Mad Hatter’s Tea at Sanderson Hotel

Il locale è ideale per chi vuole vivere in maniera eccentrica il momento dell’afternoon tea, che qui viene servito seguendo il tema di “Alice nel paese delle meraviglie”. Si gustano le delizie preparate dagli chef allo stesso modo in cui Lewis Carroll giocava con la logica nella sua fiaba. Si comincia con “Eat Me” (Mangiami), una golosità di fragole e mousse alla crema ispirata alla Regina di Cuori per continuare con “Drink Me” (Bevimi), una pozione con gelatine al frutto della passione, panna cotta al cocco e crema esotica. Tra le bevande potete trovare una selezione di tè neri che comprendono i grandi classici, ma anche versioni più particolari. È ideale frequentarlo in primavera ed in estate quando il tutto è servito, con stoviglie d’epoca, nel giardino del cortile dell’elegante hotel Fitzrovia.
Orari: da lunedì a venerdì dalle 14 alle 17.30; sabato e domenica dalle 13 alle
Costo: £35
Indirizzo: 50 Berners Street London, W1T 3NG

The Capital

Premiato quest’anno da Tea Guild, questo elegante hotel dall’atmosfera inconfondibilmente britannica offre un’ampia scelta di te e infusi accompagnati da una selezione di delicati sandwiches, scones serviti con burro, marmellata e diverse composte, e pasticceria fresca della casa. L’afternoon tea viene servito tutti i giorni nella Sitting Room dell’albergo. Ottimo il rapporto qualità-prezzo.
Orari: tutti i giorni dalle 14.30 alle 17.30
Costo: £25; champagne afternoon tea £ 37
Indirizzo: 22-24 Basil St Knightsbridge London SW3 1AT

The Lanesborough

Le parti comuni di questo hotel sono molto belle e ricche, compreso il ristorante Aspley’s, dove il tè del pomeriggio viene servito in modo formale ed elegante. Il servizio è davvero impeccabile ed è a disposizione un tea sommelier che vi guiderà attraverso l’ampia gamma di tè proposti. In estate il momento dell’afternoon tea è ospitato nel bellissimo giardino dell’hotel.
Orari: tutti i giorni alle 16.00, alle 16.30 o alle 17.00, alle 18:00. è richiesta la prenotazione.
Indirizzo: Hyde Park Corner, London SW1X 7TA

Curiosità

Anche se si dice che la tradizione del tè delle 5 venne iniziata dalla regina Vittoria il giorno della sua incoronazione (1838) nei salotti di Buckingham Palace, fu probabilmente Anna Maria, settima duchessa di Bedford ad istituire attorno al 1840 il rito dell afternoon tea. All’epoca il pranzo era consumato abbastanza presto e la cena non era servita prima prima delle 20:30. Capitò che la duchessa, durante una vacanza nella sua dimora di Belvoir Castle, colta da un certo languorino nel tardo pomeriggio chiese alla sua cameriera di portarle nel suo salottino del tè e un vassoio con pane e burro e pasticcini. Piano piano cominciò ad invitare nel suo salotto gli amici più cari fino a che questa abitudine estiva, praticata all’ inizio solo nei salotti di Belvoir Castle, acquisto così tanta popolarità che la duchessa la portò anche a Londra. Questo rito si consolidò poi per tutto il XIX secolo, soprattutto nei salotti aristocratici e in Hotel prestigiosi.
Sinonimo di eleganza, verso il 1910 venne sostituito dal più mondano tè danzante dove la bevanda fumante veniva consumata tra un ballo e l altro. Oggi la tradizione dell afternoon tea è tornata di nuovo di gran moda.

 

Leggi anche I migliori negozi di tè a Londra

Silvia è un Senior Content Editor per MyLondra.it

Comments are closed.