Personaggi famosi inglesi

0

Non sarebbe un sogno, durante la vostra visita a Londra, imbattervi in una delle tante celebrities inglesi e portare a casa una fantastica foto ricordo con un personaggio famoso? L’Inghilterra ha dato i natali a molte “celebrities”, appartenenti al mondo del cinema, della televisione, della musica e della letteratura. La lista dei personaggi famosi inglesi è lunghissima e abbiamo scelto per voi alcuni dei più conosciuti. Ecco la nostra Top 10:

Colin Firth

Molti lo ricorderanno come l’affascinante Mark Darcy, di cui Bridget Jones s’innamora perdutamente) o la sua fantastica interpretazione di Giorgio VI nel “Discorso del re”. Durante l’infanzia, l’attore ha viaggiato molto, vivendo sia in Africa che negli Stati Uniti e dal 1997 è felicemente spostato con una produttrice cinematografica italiana, Lidia Giuggoli. Se avete la fortuna di incontrarlo, magari nella zona di Chiswick, dove risiede da anni, non dimenticate che Colin parla l’italiano fluentemente.

Hugh Grant

Il famoso attore inglese, è nato e cresciuto a Londra e molti suoi film, sono ambientati nella capitale inglese, come: Notting Hill, Love Actually e Il Diario di Bridget Jones. Nonostante un episodio imbarazzante avvenuto nel 1995, che ha portato al suo arresto, Hugh ha sempre rispecchiato la quintessenza del fascino British: riservato, colto (ha studiato a Oxford) e raffinato.

Jude Law

Un altro “belloccio” del cinema, nato nel Sud-Est di Londra. In molti, lo ricorderanno nel “Talento di Mr. Ripley”, in cui si esibisce con Matt Damon e Fiorello, cantando: “Tu vuò fà l’americano” di Renato Carosone. Recentemente, è stato apprezzato per la sua performance in “The Young Pope”, una serie televisiva di Paolo Sorrentino, in cui interpreta un Papa anarchico e contraddittorio.

Michael Caine

Attore, una vera e propria icona della cultura inglese, impersonando il “British cool”, fin dagli anni ’60. Michael è sempre stato orgoglioso delle sue origini “popolari”, rifiutandosi di modificare l’accento “cockney” (caratteristico degli abitanti della zona Est di Londra), che ha contraddistinto tutti i ruoli della sua carriera. Negli anni ’70 l’attore inglese fumava circa 80 sigarette al giorno ed è riuscito a smettere, grazie ai rimproveri dell’amico Tony Curtis.

Gary Oldman

Un altro attore “born and bred” (nato e cresciuto) a Londra. Se il nome non suona familiare, basta citare alcuni dei numerosi film a cui ha partecipato: True Romance, JFK e Batman begins. Oltre ad essere un attore di successo, Gary è anche un eccellente musicista. Ha infatti registrato alcune canzoni con i Sex Pistols e duettato con David Bowie.

Gli hotel in Vittoria

Keira Knightley

Nonostante sia entrata nel mondo dello spettacolo da bambina (incoraggiata dai genitori, entrambi attori), ha raggiunto la celebrità nel 2002 con il film “Sognando Beckham”, e il successivo “Pirati dei Caraibi”, in cui recita accanto a Johnny Depp. Keira, che non ha mai nascosto le sue idee politiche, poco prima del Referendum sulla Brexit, ha girato un video, implorando gli inglesi di rimanere nell’Unione Europea.

Rowan Atkinson

Il nome può essere sconosciuto a molti, ma la serie televisiva da lui interpretata, Mr Bean, è stata trasmessa in 200 paesi. Nel corso degli anni, il personaggio di Mr Bean è diventato un emblema nazionale, a tal punto da avere avuto un ruolo nella cerimonia d’inaugurazione delle Olimpiadi del 2012. Rowan, non potrebbe essere più lontano dal personaggio da lui creato; infatti, ha ottenuto una laurea in Ingegnieria a Oxford ed è molto impegnato politicamente (soprattutto, si è schierato a favore della libertà di parola e dei diritti civili).

Sean Connery

Pur non essendo “tecnicamente” inglese (è nato in Scozia nel 1930) ha conquistato tutta la Gran Bretagna, impersonando James Bond per ben 7 volte. E’ stato nominato cavaliere dalla Regina Elisabetta nel 2000, dopo che questo onore gli era stato negato in precendenza, a causa delle sue idee politiche (sostiene l’indipendenza scozzese).

David Bowie

Il 2016 ha dato l’addio a molti cantanti famosi. Tra questi, ricordiamo Bowie, un vero e proprio eroe nazionale. Nonostante il maestro di musica della sua scuola elementare definì la voce di David solo “adeguata”, il successo del Duca Bianco è durato per oltre 5 decenni. La sua carriera, per esattezza, è iniziata in un pub sulla High Street di Beckenham, nel Sud-Est di Londra, recentemente trasformato in una pizzeria della catena “Zizzi”.

Take That

La maggior parte delle adolescenti cresciute negli anni ’90, ha avuto un’infatuazione per uno dei componenti del gruppo pop inglese e, probabilmente, molte di loro ricordano ancora tutte le canzoni a memoria (grazie anche alle reunion degli ultimi anni). Dopo lo scioglimento della band, avvenuto nel 1996, le fan erano talmente “addolorate”, che il governo inglese decise di finanziare una sorta di “telefono amico”, per offrire sostegno psicologico alle tante ragazzine dal cuore infranto.
Spice Girls
La risposta femminile ai Take That, il gruppo pop composto da 5 ragazze ha conquistato il mercato discografico internazionale in breve tempo. Il loro successo è stato paragonato a quello dei Beatles (il primo album, ad esempio, raggiunse la vetta delle classifiche in ben 31 paesi).

David Beckham

Uno dei calciatori inglesi più conosciuti all’estero, ha sposato una cantante delle Spice Girls, Victoria. Il matrimonio non ha fatto altro che amplificare il successo di entrambi, tanto che i mass-media li considerano una delle coppie più potenti a livello mondiale. In realtà, negli ultimi mesi la loro popolarità è stata messa alla prova, a causa di una fuga di notizie, relativa a delle conversazioni tra David e i suoi assistenti.
Charlie Chaplin
Una delle figure più importanti della storia dell’industria cinematografia e, sicuramente, uno dei volti più riconosciuti a livello mondiale. Nato nel Sud di Londra nel 1889, Charlie ha avuto un’infanzia molto difficile (la madre soffriva di disturbi mentali e il padre era alcolizzato), ma grazie al suo innato talento, è riuscito ad affermarsi come icona del cinema muto. A Londra esistono molti monumenti dedicati alla sua memoria: una statua in Leicester Square, una placca in Covent Garden e la via “Charlie Chaplin walk”).

William Shakespeare

Ovvero il più grande scrittore della letteratura inglese, nacque nel 1564 nel Warwickshire e tra i suoi capolavori, ricordiamo: Romeo e Giulietta, Macbeth, e l’Amleto. Si trasferì successivamente a Southwark, vicino al fiume Tamigi, dove la sua compagnia teatrale decise di costruire “The Globe”, un teatro che ancora oggi ha lo scopo di tramandare l’eredità culturale di Shakespeare.

Charles Dickens

Autore dell’età vittoriana e i personaggi delle sue opera, sono tra i più conosciuti al mondo (come, ad esempio, David Copperfield e Oliver Twist). Secondo molti critici letterari, la stessa Londra ha un significato talmente importante nei suoi racconti, da poter essere considerata un vero e proprio “personaggio”. Nonostante avesse espresso il desiderio di avere un funerale modesto, Charles fu sepolto nella cattedrale di Westminster, nel Poets’ corner (Angolo dei Poeti).

Leave A Reply