Love never dies

0
amoreLove Never Dies è un musical di Andrew Lloyd Webber che ha debuttato all’Adelphi Theatre di Londra nel 2010, nonché il seguito del celebre The Phantom of the Opera. La storia è tratta dal libro di Ben Elton e lo show è stato definito dallo stesso Lloyd Webber “una delle migliori produzioni che io abbia mai fatto nel mio lavoro”. Love Never Dies presenta un’orchestra di 21 membri e un cast di ben 36 attori, tra cui Ben Lewis nel ruolo del fantasma dell’opera e Anna O’Byrne nel ruolo di Christine. Questa volta il fantasma dell’opera è rimasto nascosto per 10 anni a Coney Island, New York, pensando al suo unico amore, nonché protetta, Christine Daaé. Christine, Raul e il loro bambino, Gustav, attratti dalle luci della grande città si recano a New York poiché la ragazza ha ricevuto un’ultima proposta di lavoro. Tutti li accolgono come delle star, ma la giovane scopre ben presto chi si nasconde dietro il misterioso impresario che l’ha chiamata. Il fantasma la minaccia dicendo che se non canterà per lui perderà il figlio. Nel frattempo il fantasma si avvicina sempre di più a Gustav, finchè la donna messa alle strette deve ammettere che il bimbo non è figlio di Raul ma del Fantasma, frutto del tradimento della notte prima delle nozze. Nonostante tutto il fantasma, per i bene del figlio, decide di non rivelargli la verità e gli lascia tutti i suoi beni in eredità. Il fantasma fa poi una scommessa con Raul: se Christine avesse cantato per lui Raul sarebbe dovuto ripartire per Parigi senza la sua famiglia, in caso contrario il fantasma li avrebbe lasciati in pace. Christine canta l’aria, Raul la lascia con una lettera, ma ancora una volta la vita del piccolo Gustav è in pericolo. Una ballerina gelosa di Christine infatti lo ha rapito per annegarlo. Mentre tentano di salvare il bambino Christine viene ferita a morte, rivela a Gustave che il fantasma è suo padre e muore tra le braccia dell’amato. Una produzione abbagliante che porta il pubblico in un viaggio emozionante sulle montagne russe di intrighi, ossessioni e romanticismo. Lasciatevi trascinare dalle musiche e dalle storie passate, guardate il temibile fantasma mentre dimostra che l’amore non muore mai. Come arrivare: Adelphi Theatre London, The Strand, London, WC2E 7NA Metro: Charing Cross, Covent Garden, Leicester Square Bus: 6, 9, 11,13, 15, 23, 77A, 176

Silvia è un Senior Content Editor per MyLondra.it

Comments are closed.