Paddington bear

0

Paddington bearImmigrato dal Darkest Peru, con il suo vecchio cappello, la sua valigia ammaccata e il panino con la marmellata, Paddington Bear è da tempo un'icona della letteratura inglese per bambini. La sua prima comparsa risale al 1958, data dopo la quale venne inserito in diversi libri scritti da Michael Bond, inizialmente illustrati da Peggy Fortnum. Tradotti in trenta lingue con 70 titoli diversi, i libri dedicati all'orso Paddington hanno venduto più di 30 milioni di copie in tutto il mondo.

Ma come nacque questo personaggio? È andata così: era il periodo di Natale del 1956 e l'ideatore del famoso orso stava acquistando un regalo per sua moglie. Si trovava a Londra nei pressi della stazione di Paddington, quando notò su uno scaffale di un negozio un solitario orsacchiotto di pezza. Il pupazzo gli diede l'ispirazione per scrivere una storia che fu pronta in soli dieci giorni. “A Bear Called Paddington” vide la sua prima pubblicazione il 13 ottobre 1958, per conto dell'editore William Collins & Sons (ora Harper Collins). Il giocattolo tratto dalle storie di Bond venne creato invece da Gabrielle Designs nel 1972 per conto di Shirley e Eddie Clarkson che ebbero l'idea di portare avanti una piccola impresa con un prototipo pensato per un regalo di Natale per la loro figlia Joanna, e lo scrittore e autore radiofonico Jeremy Clarkson. Per far sì che l'orso stesse in piedi Shirley Clarkson gli fece calzare un paio di stivali. I primi orsi prodotto portavano piccoli stivali di produzione della Dunlop, ma a seguito dell'enorme successo avuto da Paddington Bear, l'azienda non fu più in grado di sostenere la grande richiesta, così Gabrielle Designs dovette farli realizzare direttamente.

La storia di Paddington Bear

Sebbene Paddington ora viva a Londra egli è originario di Darkest Perù, dove è stato allevato da sua zia Lucy poiché era rimasto orfano in seguito ad un terremoto quando aveva solo poche settimane di vita. Quando la zia Lucy andò a vivere nella casa degli orsi in pensione a Lima, decise di mandarlo a vivere in Inghilterra. Dopo avergli insegnato a parlare inglese organizzò l'espediente di farlo viaggiare nascosto in una scialuppa di salvataggio di una nave. Alla fine del viaggio Paddington, arrivatò alla stazione di Paddington a Londra, che è dove inizia la prima storia con le queste parole: “Il signore e la signora Brown incontrarono per la prima volta Paddington su una piattaforma ferroviaria e fu così che sie è trovato ad avere un nome decisamente insolito per un orso, perchè Paddington era il nome della stazione”. l Browns si trovavano alla stazione per incontrare la figlia Judy, quando il signor Brown avvistò un orso seduto su una valigia, dietro una pila di sacchi di posta, vicino all'ufficio oggetti smarriti. L'orso non indossava altro che un cappello e aveva un'etichetta al collo con la scritta “Per favore prendetevi cura di questo orso. Grazie”. Incapaci di resistere ad una semplice richiesta, il signor e la signora Brown presero Paddington a vivere con loro al 32 di Windsor Gardens con i due loro figli, Jonathan e Judy e la loro governante, la signora Bird. Il Browns decisero di chiamare il loro nuovo membro della famiglia Paddington, ma in realtà Perù il suo nome era Pastuso. Quando venne trovato, Paddington non era molto sicuro di quanti anni avesse, così i Browns decisero di ricominciare di nuovo da uno. Decisero anche che avrebbe dovuto avere due compleanni all'anno (proprio come la Regina!). E così egli festeggia il suo compleanno il 25 giugno e il 25 dicembre.

Se vi siete appassionati alla storia dell'orso Paddington (sempre gentile ed educato, volenteroso di fare del bene ma incredibilmente abile a cacciarsi nei guai), e pensate che non potete concludere il vostro soggiorno a Londra senza averne comprato uno, sappiate che nella capitale c'è un negozio espressamente dedicato al Paddington Bear. Lo potrete trovare nel posto più ovvio di tutti: proprio nel bel mezzo della stazione ferroviaria di Paddington!

Il negozio è interamente dedicato a Paddington e vende una vasta gamma di prodotti, tra cui gli orsi stessi, libri, abbigliamento e articoli da regalo. Qui potrete anche trovare diversi altri oggetti esclusivi, tra cui una miniatura della statua in bronzo, realizzata da Marcus Cornish. che si trova alla stazione di Paddington.

The Paddington Bear Shop Indirizzo:Paddington StationLondon W2 1RH http://www.paddingtonbear.com

Potete anche trovare l'orsetto Paddington anche nei più bei negozi di giocattoli di Londra.

Silvia è un Senior Content Editor per MyLondra.it

Comments are closed.